OPEN DAY – Venerdì 25 ottobre ore 18.00 al Poliambulatorio Kripton di Forlì

10Ott, 2019

Il secondo appuntamento della giornata gratuita con gli esperti del team Educazione Terapeutica per la Dermatite Atopica del bambino e dell’adulto è previsto per venerdì 25 ottobre ore 18.00 al Poliambulatorio Kripton Via Palazzola 11 a Forlì.

Il Poliambulatorio Kripton dedica una particolare attenzione al tema della Dermatite Atopica ospitando nelle sue strutture due eventi annuali dedicati ai pazienti ed alle famiglie. Gli incontri tra gli esperti ed i pazienti si terranno in autunno ed in primavera periodi nei quali spesso i sintomi della malattia peggiorano. 

Il Dr. Giuseppe Timoncini pediatra-allergologo  e la Dott.ssa Rosalba Aiazzi psicologa e psicoterapeuta incontrano i pazienti ed i loro familiari al fine di diffondere una corretta informazione sulla dermatite atopica e i molteplici fattori coinvolti nella sua cura: genetici, immunologici, allergologici, ambientali, alimentari e psicologici.

Attualmente la comunità scientifica nazionale ed internazionale indica nei percorsi di Educazione Terapeutica multidisciplinari l’approccio ottimale per la cura della dermatite atopica. Una corretta conoscenza della malattia e dei suoi ampi risvolti è il primo passo per ottenere risultati efficaci nella cura. L’Educazione Terapeutica è inoltre un indispensabile strumento che permette al paziente e alle famiglie di ridurre gli ingenti costi che la cura della malattia comporta: prodotti specifici per la detersione, per l’idratazione, farmaci, ecc.

Nel corso dell’incontro una particolare attenzione sarà rivolta alle domande dei partecipanti. Gli esperti affronteranno nello specifico i seguenti temi:

  • Dermatite atopica: allergia o malattia della pelle?
  • I fattori implicati nella genesi della malattia
  • Allergie: alimenti, pollini e dintorni
  • Il circolo vizioso prurito-grattamento-stress
  • L’approccio di cura secondo l’Educazione Terapeutica
  • Pillole!  …… per gestire al meglio la malattia

Clicca qui per scaricare la locandina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *